fbpx
800 020 346

I sistemi di Building Automation sono impianti che migliorano le strutture abitative, aziendali o di servizio attraverso strumenti tecnologici innovativi. Nel caso specifico di un locale abitativo, si parla invece di Home Automation. In entrambi i casi si tratta di organismi che permettono di risparmiare sulle tariffe di energia elettrica.

Vediamo insieme, nei prossimi paragrafi, in che modo i sistemi di regolazione automatizzata e i dispositivi smart aiutano a risparmiare energia e ridurre le emissioni di CO2.

Tariffe energia elettrica: come risparmiare energia con la Home Automation

Come accennato in precedenza, quando si parla di Home Automation si fa riferimento a strumenti tecnologici innovativi che vengono inseriti in unità abitative.

Che si tratti di perseguire la causa ambientale piuttosto che una necessità economica, il risparmio energetico è un obiettivo che molti di noi cercano di raggiungere. Difatti, le principali motivazioni per cui si cerca di ridurre i consumi sono due:

  • diminuire gli sprechi e quindi le emissioni di CO2 nell'aria: più energia risparmiata equivale ad una minore quantità di inquinamento nell'ambiente
  • abbassare il costo della tariffa energetica

Potrebbero interessarti le tariffe luce a Milano.

Per portare a termine questo scopo, si possono mettere in atto piccoli accorgimenti quotidiani, come spegnere le luci nelle stanze che non si utilizzano, oppure chiudere il rubinetto mentre ci si lava i denti.

Tuttavia, questi gesti non possono bastare. I sistemi di Home Automation permettono di automatizzare le funzioni degli impianti che si trovano all'interno delle abitazioni. In questo modo, si possono ottimizzare le prestazioni.

Vediamo quali sono le funzioni principali che possono essere automatizzate in casa.

Home automation: applicazioni pratiche

Con un sistema di Home Automation, il risparmio energetico può arrivare fino al 25% sul consumo totale. Si tratta principalmente di una riduzione dei consumi di luce e riscaldamento.

Per quanto riguarda le applicazioni pratiche che possono essere messe in atto per ridurre il consumo di energia, le principali sono:

  • accensione e spegnimento automatico dell'illuminazione in relazione ad un rilevamento di presenza
  • spegnimento automatico dei dispositivi elettronici rimasti in standby
  • per quanto riguarda gli impianti di climatizzazione, si possono collegare dei contatti magnetici agli infissi per ridurre sprechi
  • termoregolazione dell'ambiente tramite termostati smart che danno la possibilità di utilizzare il proprio impianto di riscaldamento in maniera ottimale, riducendo al minimo gli sprechi. Si tratta di strumenti programmabili: si possono impostare gli orari di funzionamento e si possono gestire tramite smartphone

Accessibilità e sicurezza della Home Automation

I sistemi di Home Automation sono molto sicuri ed accessibili, dal momento che possono collegare, tramite un cablaggio, gli apparecchi presenti nella propria casa. Ciò fa sì che ogni componente dell'impianto sia collegato con gli altri e anche con un sistema di gestione centrale e regolabile.

Dunque, si tratta di un impianto in grado di riconoscere malfunzionamenti nel momento in cui si verificano.

Per maggiori informazioni ti consigliamo di visitare il sito ufficiale dell'Agenzia per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile che trovi a questa pagina.

Iscriviti alla newsletter

per ricevere sconti, promozioni e informazioni sugli ultimi progetti

Il sito utilizza cookie tecnici e analitici anonimi e di terze parti. Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.