800 020 346

Dallo scorso 26 settembre 2018 l'etichettatura energetica è diventata obbligatoria. I prodotti Smartdhome come il cronotermostato Comfort.me (versione Opentherm) e MyVirtuoso Home sono classificabili nella fascia più elevata relativamente ai controlli di temperatura.

etichetta energetica  Grazie alla direttiva ErP sarà più facile scegliere il prodotto più efficiente, ridurre così le emissioni di anidride carbonica nonché i costi
  energetici e raggiungere gli obiettivi del Protocollo di Kyoto fissati per l'anno 2020 in materia ambientale.
 
  ErP è l'acronimo di "Energy related Products" (prodotti connessi all'utilizzo dell'energia) ed è l'abbreviazione che identifica la Direttiva
  Europea ErP 2009/125/CE,  definita dalla CEE con l'intento di ridurre il consumo energetico dei prodotti mediante una progettazione
  ecocompatibile ("eco-design"). Fino ad oggi ErP è stata utilizzata sugli elettrodomestici, ma dallo scorso 26 settembre la direttiva ha
  iniziato ad applicare la sua validità anche sui prodotti del riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria
.

 

etichetta di insieme  Oltre alle etichette energetiche di prodotto, i regolamenti europei hanno previsto anche la creazione di
  un'etichetta di sistema nel caso si realizzi un impianto in cui operino diversi apparecchi
, componenti e controlli (nel caso appunto di una caldaia in abbinamento ad un termostato o sistema di domotica). Questa etichettatura, grazie alle combinazioni dei dati dei diversi elementi utilizzati nell'impianto, consentirà di realizzare sistemi in grado di raggiungere livelli di efficienza anche superiori a quelli dei singoli generatori. Il regolamento europeo prevede che l'etichetta di sistema debba essere resa disponibile da chi fornisce e/o mette in funzione l'impianto (venditori installatori); tale facoltà è concessa anche ai costruttori.

Le linee guida dettate dalla direttiva valgono e sono già applicate anche ai termostati intelligenti come Comfort.me, che appartiene ad una delle più alte classi (Classe VI), al sistema di domotica wireless MyVirtuoso Home e alle relative testine termostatiche digitali TTDZ che sono conformi alla più alta classe di efficienza energetica (Classe VIII).

Il sistema di controllo della temperatura, se di classe elevata appunto, permette di migliorare ulteriormente l'efficienza energetica globale dell'impianto.

tabella

Rispetto a uno strumento tradizionale, MyVirtuoso Home permette di gestire fino a 25 differenti zone di qualsiasi abitazione, con qualsiasi tipologia di impianto, termosifoni o riscaldamento a pavimento, personalizzando la temperatura di ogni spazio in base alle esigenze e ai momenti d'uso delle stanze. Uno strumento talmente smart che riconosce quando una finestra è aperta, così come è in grado di apprendere le abitudini di riscaldamento adottate da ogni persona.
L'installazione è molto semplice e non richiede alcuna opera muraria o cablaggio elettrico grazie alla tecnologia wireless. 
Disponibili sia per iOS sia per Android, le applicazioni consentono di accendere, spegnere, aumentare o abbassare la temperatura direttamente dal proprio smartphone o tablet in qualsiasi momento e ovunque ci si trovi.

CONFERMATO L'ECOBONUS PER IL 2019

L' Ecobonus 2019 è la proroga della detrazione fiscale già adottata nel 2018 per le spese sostenute per i lavori di risparmio energetico. 

Le detrazioni fiscali del 65% si applicano anche alle spese sostenute per l’acquisto, l’installazione e la messa in opera anche dei soli dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento o produzione di acqua calda o di climatizzazione delle unità abitative, volti ad aumentare la consapevolezza dei consumi energetici da parte degli utenti e a garantire un funzionamento efficiente degli impianti.

Tali dispositivi devono:

  • mostrare attraverso canali multimediali i consumi energetici, mediante la fornitura periodica dei dati;
  • mostrare le condizioni di funzionamento correnti e la temperatura di regolazione degli impianti;
  • consentire l’accensione, lo spegnimento e la programmazione settimanale degli impianti da remoto.

Sono agevolabili l’acquisto, l’installazione e la messa in opera di tutte le apparecchiature elettriche, elettroniche e meccaniche dei sistemi di “building automation” degli impianti termici degli edifici.

L’Ecobonus Domotica non ha limite di spesa detraibile, ma se l’installazione dei dispositivi multimediali è effettuata in concomitanza con un altro intervento di riqualificazione energetica agevolabile (ad esempio assieme alla sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaia a condensazione), è da ritenersi connessa a tale intervento e la relativa spesa concorre al limite massimo di detrazione per esso spettante.

L’Ecobonus Domotica è valido anche in assenza di altri interventi di riqualificazione energetica.

fShare
3